Campi scuola - viaggi di istruzione

Pietraroja, Pietrabbondante e Sepino

La copertura boschiva, i laghi, la fauna, le peculiarità geo-paleontologiche e i diversi siti archeologici delll’imponente massiccio calcareo del Matese e dell’alta valle del fiume Titerno, a cavallo delle province di Caserta, Benevento, Isernia e Campobasso, ne fanno un vero e proprio gioiello storico-naturalistico-ambientale, perfettamente adattato nella completezza dei temi proposti ad un itinerario didattico scolastico. L’area del Matese, e più particolarmente l’area geo-paleontologica di Pietroja, immancabile tappa dell’itinerario proposto, nota da sempre per l’abbondanza di fossili di pesci è tornata recentemente sulle prime pagine di tutti i giornali per l’eccezionale ritrovamento di “Ciro”, un fossile di un piccolo dinosauro carnivoro del Cretaceo perfettamente conservato.
L’itinerario proposto si snoderà quindi dalla preistoria di Pietraroja al periodo Sannita di Pietrabbondanza fino alla città romana di Sepino, l’antica Saepinium. L’aspetto naturalistico paesaggistico della zona verrà invece approfondito durante le passeggiate, escursioni, ed attività all’aria aperta, “sapientemente” intercalate tra le visite ai siti archeologici, alla scoperta delle riserve di Guardaregia e di Montedimezzo.

Giorno 1:
Oasi WWF di Guardaregia, Museo PALEOLAB e sito geopaleontologico di Pietraroja.
 
Giorno 2:
Teatro e Tempio Sannita di Pietrabbondante; riserva MAB Montedimezzo.
 
Giorno 3:
Sepino e visita dell'area archeologica di Altilia.
ITINERARI DI VISITA:
Riserva naturalistica MAB di Montedimezzo, sentiero natura San Nicola attraverso le gole del torrente Quirino nella splendida oasi WWF di Guardaregia-Campochiaro, Parco Archeologico di Sepino/Altilia, il teatro ed il tempio Sannita di Pietrabbondante, il Parco geopaleontologico di Pietraroja
 
LABORATORI ed ATTIVITA' OUTDOOR:
Passeggiate su sentieri di difficoltà variabili
orienteering con bussola
primi rudimenti di tiro con l’arco.
 
LABORATORI DIDATTICI NATURALISTICI e ENERGIE RINNOVABILI:
Microkosmos: Osservazione di campioni di flora e fauna locale con Microscopi stereoscopici; Analisi delle Acque: analisi chimica e valutazione dello “stato di salute” dell’acqua con reagenti, provette e scale colorimetriche; Tracce e impronte: osservazione delle impronte della fauna locale e realizzazione di alcuni esempi di calchi in gesso che i partecipanti porteranno con sé alla conclusione del soggiorno; Fogliario del Parco: campionamento e riconoscimento di elementi della flora locale; preparazione di un erbario didattico.
ALLOGGIO:
Hotel 3 stelle in diverse località costiere sulle rive del Lago Trasimeno.
 
TRASPORTI:
Pullman a seguito necessario. Quotazioni dalla città di partenza della scuola su richiesta.
 
OPERATORI:
Un operatore HELIOS Viaggi ogni 20-24 partecipanti.
 
DURATA:
3-4 giorni.
 
PERIODO CONSIGLIATO:
Marzo - giugno.
QUOTA INDICATIVA:
Richiedila compilando il modulo che troverai a fondo pagina.

LA QUOTA COMPRENDE:
Servizio di pensione completa, dalla merenda del primo giorno al pranzo dell’ultimo, sistemazione in camere multiple per i ragazzi ed in camere singole/doppie senza supplemento per gli insegnanti (in base alla disponibilità della struttura), l’animazione di tutte le attività previste in programma, gli ingressi ai musei del Parco, materiale e schede di supporto didattico, assicurazioni RC e polizza viaggio AMI ASSISTANCE, Servizio fotografico completo sull’intero soggiorno.
STORIA:
Elementari: percezione del tempo storico tramite effetto “Macchina del Tempo”: osservazione e riflessione sull’epoca di riferimento tramite una serie di parametri; architettura, vita quotidiana tipica in città/fuori città, arti e mestieri, risorse disponibili ecc. portando i partecipanti a riflettere sulle differenze rispetto alla contemporaneità.
Medie e Superiori: percezione delle varie forme di rappresentazione degli eventi in base all’epoca storica; focalizzazione sulla comunicazione di massa attraverso l’arte, raffigurazione iconica di eventi o personaggi famosi nelle varie epoche attraverso le testimonianze monumentali commentabili in diretta.

SCIENZE e ATTIVITA’ LABORATORIALI:
Elementari: Sensibilizzazione alle tematiche di ecosistema, biodiversità e sostenibilità attraverso la scoperta e l’osservazione diretta degli ambienti naturali e la partecipazione a laboratori naturalistici di approfondimento sul campo o in aula didattica con uso di strumentazione scientifica.
Medie e Superiori: Approccio al ragionamento scientifico attraverso lo sviluppo delle capacità di analisi, l’elaborazione critica dei contenuti e alla riorganizzazione delle nozioni acquisite, mediante specifiche attività laboratoriali, individuali o di gruppo.
Acquisizione di esperienze tecnico-scientifiche difficilmente riproducibili in aula scolastica, anche nell’ottica dell’orientamento formativo per un futuro ingresso nel mondo del lavoro.

ABILITA’ e LABORATORI TECNICHE ARTIGIANALI:
Individuali: coordinazione motoria e realizzazione guidata delle varie fasi di lavorazione di un semplice prodotto da varia natura, dai primi rudimenti di esperienza scientifica a forme elementari di espressione individuale tramite scelta di immagini da incollare, colori ecc
Sociali: indispensabile passaggio di confronto con i compagni di squadra in situazione variamente allestite; giochi di orientamento, realizzazione di una porzione individuale di manufatto che acquista senso solamente quando viene successivamente collegato ad altri.

Richiedi un preventivo...

Preventivi

Dati personali

Dati Istituto

Si No
Si No
Acconsento al trattamento dei dati personali